In allegato il nuovo decreto del Presidente del Tribunale relativo all’oggetto.

In allegato l’ordine di chiamata dei procedimenti relativi alle udienze in oggetto.

In allegato l’ordine di chiamata dei procedimenti relativi alle udienze in oggetto.

In allegato i provvedimenti di rinvio delle udienze di GIUGNO 2020.

In allegato i provvedimenti di rinvio delle udienze anche a seguito di quanto disposto dal D.L. 17 marzo 2020 n. 18.

In allegato il documento relativo all’oggetto.

In allegato la nota del Procuratore della Repubblica di Matera inviata all’Associazione O.N.Di.F circa le modalità di invio degli accordi di negoziazione assistita.

A causa dell’emergenza coronavirus, fino al 31 luglio 2020, per agevolare l’invio delle istanze per l’iscrizione nell’albo degli Avvocati Cassazionisti si accetteranno anche quelle pervenute mezzo pec all’indirizzo albocassazionisti@pec.cnf.it.
Se gli allegati saranno firmati digitalmente non servirà il successivo invio degli originali.

In allegato la comunicazione della Presidente del Tribunale per i Minorenni, Dr.ssa Valeria Montaruli, inerente l’oggetto.

Acquedotto Pugliese S.p.A., per la gestione del proprio contenzioso, ha istituito, a partire dal 2014, un elenco di professionisti, cui affidare la difesa dei propri diritti ed interessi.
Sino al 31 luglio p.v. saranno aperte le iscrizioni per tutti coloro che abbiano interesse a diventare legali di fiducia della Società per le materie indicate nell’allegato avviso pubblico.
Pertanto gli Avvocati che intendano iscriversi nell’Elenco dovranno accedere alla Piattaforma aqp.4clegal.com dove saranno presenti tutte le indicazioni ed i requisiti richiesti per l’iscrizione, nonché il disciplinare per il conferimento degli incarichi attraverso la procedura dei beauty contest che andrà attentamente esaminato da parte dei Professionisti prima dell’iscrizione.
Per qualsiasi chiarimento in merito alla procedura di iscrizione sarà possibile inviare una mail all’indirizzo albo@4clegal.com oppure contattare il numero verde 800.136.094.

Al fine di garantire la possibilità di iscrizione nell’Albo degli Avvocati e nel  Registro Speciale dei Praticanti, nel periodo di emergenza sanitaria nazionale Covid-19, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Matera informa che è possibile procedere al deposito dell’istanza (v. modelli allegati) in via telematica.

L’istanza completa dei bolli apposti sui documenti (ove previsti), dovrà essere scansionata ed inviata a mezzo p.e.c. all’indirizzo ord.matera@cert.legalmail.it o mail all’indirizzo info@ordineavvocatimatera.it, corredata dalla documentazione richiesta.

Al termine dell’emergenza sanitaria, tutta la documentazione inviata dovrà essere consegnata in originale presso la Segreteria dell’Ordine.

In allegato i provvedimenti di rinvio delle udienze di LUGLIO 2020.

In allegato le Linee guida per la celebrazione delle udienze.

In allegato le linee guida per lo svolgimento delle mediazioni in modalità telematica

In allegato il provvedimento emesso dal Dirigente Amministrativo del Tribunale di Matera.

In allegato i provvedimento relativi.

In allegato i decreti a firma del Presidente del Tribunale inerenti le disposizioni di cui all’oggetto.

In allegato quanto in oggetto e il protocollo per le udienze da remoto.

In allegato le nuove disposizioni di accesso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera.

Suggerimenti operativi predisposti dalla Commissione ADR del CNF per la gestione dei procedimenti di mediazione nel periodo di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

Si comunica che sino a cessata emergenza sanitaria, la Segreteria dell’Ordine degli Avvocati di Matera opererà e riceverà istanze esclusivamente a mezzo PEC o mail, senza possibilità di accesso di utenza presso la sede, salvo richiesta di appuntamento esclusivamente per comprovate necessità, nel rispetto di tutte le normative emergenziali.

Le istanze e le richieste di appuntamento dovranno essere inviate ad uno dei seguenti contatti:

per l’Organismo di Mediazione
e-mail: organismomediazione@ordineavvocatimatera.it
p.e.c.: organismomediazione@cert.avvmatera.it

per l’Ordine degli Avvocati
e-mail: info@ordineavvocatimatera.it
p.e.c.: ord.matera@cert.legalmail.it

L’Ufficio di Segreteria dell’Ordine, inoltre, fornirà informazioni telefoniche nei seguenti orari:

dal LUNEDI’ al VENERDI’ – ore 9,00 – 12,00

ai seguenti numeri:
0835336874 per l’Organismo di Mediazione
0835333881 per l’Ordine degli Avvocati

In allegato i provvedimenti di rinvio delle udienze anche a seguito di quanto disposto dal D.L. 17 marzo 2020 n. 18.

In allegato la nota congiunta del Presidente del Tribunale di Matera e del Procuratore della Repubblica di Matera inerente le nuove disposizioni di accesso al Palazzo di Giustizia.

Il C.D.D. di Potenza ha predisposto un regolamento di accesso agli atti che si allega.

L’art. 20 bis dell’art. 83, del D.L. 18/2010 c.d. “Cura Italia”, convertito in legge in data 24.04.2020, prevede  che “Nel periodo dal 9 marzo al 30 giugno 2020, gli incontri di mediazione in ogni caso possono svolgersi in via telematica con il preventivo consenso di tutte le parti coinvolte nel procedimento”.

In questo momento di emergenza, pertanto, gli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie, ed in particolar modo la mediazione, possono sopperire all’inevitabile rallentamento dell’operatività del sistema giustizia.

Pertanto, in attesa di una apposita piattaforma telematica che a breve verrà messa a disposizione dal CNF, la Segreteria dell’Organismo si sta attivando al fine di acquisire il necessario e preventivo consenso delle parti coinvolte nel procedimento all’esito del quale, in collaborazione con i mediatori incaricati, si procederà alla calendarizzazione dei prossimi incontri.

A tali incontri, con il preventivo consenso delle parti e del mediatore, potrà partecipare un solo mediatore ai fini del tirocinio assistito.

In allegato la nota a firma congiunta del Presidente della Corte d’Appello e del Procuratore Generale della Repubblica di Potenza circa le nuove disposizioni relative a tutti gli uffici giudiziari del Distretto.

In allegato i provvedimenti di rinvio delle udienze anche a seguito di quanto disposto dal D.L. 17 marzo 2020 n. 18.

In allegato la nota del C.N.F. inrente l’oggetto.

Stante il perdurare dell’EMERGENZA SANITARIA COVID-19, nell’impossibilità di poter organizzare un corso di aggiornamento in aula, il Direttivo dell’Organismo di Mediazione degli Avvocati di Matera, riunitosi da remoto, ha deliberato di selezionare due corsi validi ai fini dell’aggiornamento biennale ai sensi dell’art. 18, comma 2, lett. g, del D.M. 180/2010, tenuti con modalità on line da due accreditati Enti di Formazione.
Tutte le informazioni (con i relativi programmi ed i costi) possono essere rinvenute ai seguenti link:

https://www.mondoadr.it/articoli/percorso-formativo-continuo-in-tecniche-avanzate-di-negoziazione-e-mediazione.html

https://www.spfmediazione.it/formazione-2/

Si comunica che Cassa Forense, nell’ambito delle prestazioni a sostegno della professione previste nel Regolamento per l’erogazione dell’assistenza e tenuto conto dell’attuale situazione emergenziale, ha indetto un (bando straordinario per l’assegnazione di contributi per canoni di locazione dello studio legale per conduttori persone fisiche – I/2020).

Tale bando prevede uno stanziamento pari ad € 3.600.000,00 ed il contributo è pari al 50% della spesa complessivamente documentata per canoni di locazione dello studio legale relativi al periodo 1° febbraio 2020 – 30 aprile 2020; il contributo stesso non può essere superiore ad € 1.200,00 al netto di Iva.

Il bando, pubblicato oggi, si riferisce esclusivamente ad iscritti che esercitino la professione in forma individuale (nei prossimi giorni seguirà un bando specifico per le associazioni professionali e le STA).

La domanda andrà inoltrata esclusivamente per via telematica, utilizzando l’apposita procedura presente nell’area riservata del sito Internet di Cassa Forense, a partire dalle ore 17.00 di oggi  17 aprile e fino alle ore 24.00 di lunedì 18 maggio 2020.

Si precisa che, ai fini della formazione della graduatoria, non si terrà conto in alcun modo dell’ordine di presentazione delle domande. La graduatoria finale, infatti, verrà formata sulla base dei criteri indicati all’art. 6 (minor reddito professionale prodotto nel 2018 e, a parità di reddito, minore età anagrafica e, in caso di ulteriore parità, maggiore anzianità di iscrizione alla Cassa).

Si precisa che la procedura di presentazione della domanda prevede l’obbligo di allegare copia del contratto di locazione registrato e intestato al richiedente nonché copia delle fatture/quietanze di pagamento relativamente ai canoni del periodo febbraio/aprile 2020.

17 aprile 2020

Il Presidente Avv. Nunzio Luciano

In allegato i provvedimenti di rinvio delle udienze anche a seguito di quanto disposto dal D.L. 8 marzo 2020 n. 11.

In allegato le disposizioni inerenti lo svolgimento delle udienze di lavoro innanzi al Dr. Marzario.

Il C.N.F. ha provveduto ad integrare il Regolamento per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi disponibili ad assumere le difese d’ufficio per adeguarlo alle esigenze sorte a seguito dell’emergenza epidemiologica in atto.

L’Avv. Katia Di Palma, delegata della Cassa Forense per il nostro Distretto,  ha comunicato che, in attesa della pubblicazione in G.U. del Decreto del Ministero del Lavoro e del MEF e al fine di garantire tempestività alle domande dei propri iscritti, Cassa Forense sta già attivando le procedure informatiche e predisponendo le istruzioni per l’invio della richiesta del contributo in oggetto.
Pertanto, i modelli che circolano su internet non sono da prendere in considerazione.
A tal fine nei prossimi giorni verrà inviata dall’ente previdenziale una comunicazione a tutti gli iscritti.

In allegato il comunicato a firma congiunta del Consigliere Segretario e del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Matera.

A seguito dell’emergenza epidemiologica in corso, la Casa Circondariale di Matera comunica che saranno garantiti i colloqui tra difensore e detenuto con videochiamata a mezzo WhatsApp previa richiesta che il difensore inoltrerà compilando l’allegato modulo.

Tutti i colloqui, della durata di dieci minuti, saranno effettuati nelle giornate di LUNEDI’, MERCOLEDI’ e VENERDI’ dalle ore 9,00 alle ore 13,00, salvo eccezionali ed indifferibili esigenze di difesa.

In allegato la nota inviata dall’Ufficio distrettuale per l’innovazione e l’informatica della Corte d’Appello di Potenza circa le indicazioni per la tenuta delle udienze indifferibili da remoto.

A seguito dell’emergenza epidemiologica c.d. “Covid-19”, nella seduta del 24 marzo 2020 il Consiglio ha deliberato:
– la proroga del termine del pagamento della quota annuale d’iscrizione al 31 LUGLIO 2020
– la proroga del termine per la presentazione della dichiarazione di sussistenza dei requisiti per la prova dell’esercizio professionale effettivo, continuativo, abituale e prevalente al fine di mantenere l’iscrizione nell’Albo (D.M. 47/2016) al 30 GIUGNO 2020

In allegato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e una scheda illustrativa redatta dal C.N.F..

In allegato il provvedimento del Presidente del Tribunale.

In allegato il decreto n. 18/2020 contenente le misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e le guide illustrative inviate da O.C.F. e C.N.F..

In allegato le comunicazioni della Corte d’Appello di Potenza e del Tribunale per i Minorenni di Potenza relative all’oggetto.

In allegato la comunicazione in oggetto.

Con riferimento alla nota inviata in data 13.03.2020 (v. allegato) comunico gli aggiornamenti disposti dalla Corte d’Appello di Potenza con riferimento alla turnazione disposta presso l’Ufficio Contratti.
Con provvedimento del 16.03.2020 è stata disposta la presenza in servizio del sottoscritto esclusivamente nella settimana dal 30/03/2020 al 3/04/2020.
Cordialmente.

Potenza, 17/03/2020
Il Cancelliere Marco Colicigno

In allegato il provvedimento in oggetto.

In allegato la comunicazione relativa all’oggetto.

Con la presente si comunica che Cineca Consorzio Interuniversitario ha pubblicato presso il proprio Profilo di Committente un Avviso finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse a svolgere il ruolo di Commissario all’interno delle proprie Commissioni Giudicatrici di procedure per l’affidamento di contratti pubblici.

L’indirizzo Internet al quale è possibile reperire ogni informazione in merito è il seguente:

https://cinecaerp.ubuy.cineca.it/PortaleAppalti/it/ppgare_avvisi_lista.wp?actionPath=/ExtStr2/do/FrontEnd/Avvisi/view.action&currentFrame=7&codice=A00015

Cineca è un Consorzio Interuniversitario senza scopo di lucro formato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, da 69 Università italiane e da altre Istituzioni pubbliche Nazionali. Esso offre supporto alle attività della comunità scientifica tramite il supercalcolo e le sue applicazioni, realizza sistemi gestionali per le amministrazioni universitarie e il MIUR, progetta e sviluppa sistemi informativi per pubblica amministrazione, sanità e imprese.

Per maggiori informazioni su Cineca l’indirizzo Internet del portale istituzionale è il seguente:

https://www.cineca.it/

Per maggiori informazioni sulla iniziativa segnalata è possibile rivolgersi all’indirizzo email dello scrivente ufficio:

agbs@cineca.it

In allegato il provvedimento della DGSIA avente ad oggetto lo svolgimento delle udienze civili e penali da remoto.

In allegato il verbale della riunione tenutasi in data 9 marzo 2020 al cui esito sono state stilate le linee guida in oggetto che pure si allegano.

In allegato il decreto del Presidente del Tribunale di Matera relativo all’oggetto.

In allegato il provvedimento di rinvio dell’udienza in oggetto.

Cliccando qui è possibile leggere le linee guida condivise tra il Ministero della Giustizia e il C.N.F. per contribuire al corretto funzionamento degli Uffici Giudiziari cui attenersi scrupolosamente.

Al seguente link il decalogo del Ministero della Salute per l’emergenza epidemiologica da COVID-19.

In allegato la comunicazione in oggetto.

Per agevolare gli avvocati residenti o con studio nelle zone interessate dal COVID-19 (così come individuate dall’ultimo provvedimento del Governo) o colleghi immunodepressi, o particolarmente indeboliti da patologie croniche, per i quali è rischioso frequentare ambienti particolarmente affollati, i colleghi di seguito indicati, i cui riferimenti sono consultabili su questo sito (clicca qui), offrono la sostituzione gratuita in udienza anche al solo fine di sostenere istanze di differimento presso il Tribunale e il Giudice di Pace di Matera.

Avv. Ferdinando IZZO
Avv. Paola MOLES
Avv. Mariangela SPINELLA
Avv. Antonia Donata IERINO’
Avv. Andrea DI GIURA
Avv. Maria PISTONE
Avv. Giacinta, Cinzia SALLUCE
Avv. Leonardo, Giuseppe, Carmine CARUSO

Per consultare gli avvocati disponibili per altri fori consultare il sito del C.N.F. al seguente link https://www.consiglionazionaleforense.it/web/cnf/elenchi-sostituti

In allegato il provvedimento in oggetto.

In allegato la nota inviata dal Funzionario Delegato per le spese di giustizia della Corte d’Appello circa la necessità di comunicare con immediatezza l’eventuale fuoriuscita dal “Regime forfettario“.

Si comunica che l’evento formativo sul tema: “La violenza: un reato contro la persona, una emergenza sanitaria” programmato in Policoro il 28 FEBBRAIO 2020 a partire dalle ore 15,00 è rinviato a data da destinarsi.

In allegato l’ordinanza in oggetto.

In allegato l’ordine di chiamata delle cause all’udienza in oggetto.

L’udienza civile e di esecuzioni immobiliari in oggetto è rinviata al 14 APRILE 2020.

In allegato il testo del decreto in oggetto.

In allegato la nota inviata dall’Avv. Katia DI PALMA, Delegato alla Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza Forense per il Distretto di Potenza, inerente la domanda di esonero ex art. 10 Regolamento di attuazione art. 21 L. n. 247 e sulla possibilità di effettuare un check-up gratuito grazie alla polizza sanitaria.

In allegato la comunicazione inerente l’oggetto.

Si comunica che il Dott. Francesco Paolo Moliterni è stato nominato, dal Presidente della Commissione Tributaria Regionale, Garante del Contribuente della Basilicata per il quadriennio 2020-2023 ai sensi dell’art. 13 dello Statuto del Contribuente, con il compito di tutelare i diritti del contribuente sanciti dagli artt. dal 5 al 10 L. 27/07/2000, n. 212, secondo i principi della buona fede, dell’affidamento e della collaborazione tra Cittadino e Amministrazione Finanziaria a garanzia del rapporto di fiducia tra gli stessi.

Al fine di segnalare i casi di particolare rilevanza in cui le vigenti disposizioni o i comportamenti dell’Amminstrazione siano suscettibili di determinare un pregiudizio ai contribuenti o conseguenze negative nei loro rapporti con gli uffici, onde rimuoverne le cause ed attivare procedure di autotutela e contribuire alla migliore organizzazione dei servizi ai contribuenti anche nel rispetto dei termini relativi ai rimborsi d’imposta, si riportano di seguito i recapiti cui rivolgersi.

Garante del Contribuente della Basilicata
Via dei Mille – Pal. Agenzia delle Entrate – 3° piano scala B -85100 PPotenza
Telefono Garante 0971337151
Segreteria 0971337204 – Fax 0971337150
orari di apertura al pubblico
dal lunedì al venerdì ore 10,00 – 13,00
giovedì e venerdì previo appuntamento contattando i nn. 0971337204 – 0971337259

In allegato il bando di selezione indetto dall’Associazione degli Avvocati di Acqui Terme e Nizza Monferrato in memoria degli avvocati Pier Dario Mottura ed Enrico Piola, volto all’attribuzione, al vincitore, di un contributo finalizzato all’avviamento della professione forense.

In allegato la nota relativa all’oggetto con l’elenco delle nuove utenze.

In allegato la nota relativa all’oggetto con l’elenco delle nuove utenze.

L’udienza di lavoro in oggetto è rinviata al 14 APRILE 2020.

In allegato la comunicazione in oggetto.

Gentili Colleghi,
in questi giorni avete ricevuto una pec, con allegato l’avviso di pagamento della quota annuale di iscrizione 2020.
Si tratta della nuova modalità che il Consiglio ha ritenuto di adottare per questo, come per altri, pagamenti e sostituisce quello che – in precedenza – veniva effettuato, tramite Concessionario della Riscossione.
Abbiamo anche dilatato il termine di scadenza per il versamento, che – tuttavia – dovrà essere effettuato esclusivamente a mezzo del sistema dei pagamenti a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi denominato pagoPA, seguendo le istruzioni indicate nella p.e.c. inviata, oltre che sull’avviso stesso, con l’ampliamento anche dei soggetti abilitati a riceverlo e – quindi – una maggiore comodità di esecuzione.
Con la nuova procedura di cui si siamo dotati, l’avviso di pagamento potrà essere scaricato anche direttamente dal portale RICONOSCO (nella sezione PagoPa o in Servizi Telematici – Modulo Quote), nella quale, successivamente al versamento, potrete in ogni momento monitorarne sia lo stato che, eventualmente, scaricarne la ricevuta.
Naturalmente, decorso inutilmente il termine per il pagamento spontaneo, la eventuale riscossione verrà pur sempre affidata all’Agenzia delle Entrate–Riscossione, con l’incremento degli aggi previsti dalla legge.
Sperando di aver fatto una scelta che incontri il gradimento di tutti, Vi saluto con solita cordialità.
Matera, 10.2.2020

Il Presidente
Avv. Ferdinando Izzo

In allegato la comunicazione inerente l’oggetto.

Al link https://youtu.be/esJ6zIpVPJo è disponibile l’intervista all’avvocato pakistano Saif-Ul-Malook, difensore di Asia Bibi, condannata alla pena di morte per blasfemia.

 

In allegato la comunicazione del Comune di Grottole inerente l’oggetto.

L’udienza civile in oggetto è rinviata al 3 MARZO 2020.

In allegato il protocollo d’intesa in oggetto.

Si allega, altresì, la comunicazione del Tribunale per i Minorenni inerenti le modalità operative per la liquidazione dei compensi.

In allegato l’intervento del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Matera all’inaugurazione dell’Anno Giudiziario.

In allegato il saluto del Sig. Mario Taratufolo in occasione del pensionamento.

In allegato la comunicazione inerente l’oggetto.