Elenco nazione dei difensori di ufficio: nuova piattaforma gestionale – scadenze

In vista dell’attivazione della nuova piattaforma informatica gestionale per le richieste di iscrizione, permanenza e cancellazione dall’elenco unico nazionale dei difensori di ufficio, in data 20 novembre 2019 verrà disabilitato agli Avvocati l’accesso alla vecchia piattaforma. Atteso che ai fini della attivazione della nuova piattaforma gestionale, il servizio di accesso sarà interrotto per giorni 50, a decorrere dal giorno 20.11. c.a., per quanto riguarda le istanze di permanenza scadenti il 31.12.2019, il periodo di interruzione del servizio sarà recuperato di giorni 30 al fine di compensare il periodo in cui l’accesso sarà disabilitato.  Al fine di garantire la tempestività della evasione delle sole istanze di prima iscrizione, queste, corredate del parere del Consiglio dell’Ordine, potranno essere inoltrate via PEC al seguente indirizzo: difesediufficio@pec.cnf.it.

La nuova piattaforma gestionale sarà operativa a far data dal 15 gennaio 2020, pertanto le istanze di permanenza per l’anno 2020 dovranno inderogabilmente essere presentate entro il 15 febbraio 2020.

Con l’occasione si informa che (come da Regolamento entrato in vigore il 27 ottobre u.s.) tutti gli avvocati che non hanno presentato istanza di permanenza nel GDU e quelli che hanno ricevuto parere negativo da parte dei Consigli dell’Ordine in forza della disposizione normativa che, in caso di cancellazione volontaria o mancata presentazione della domanda di permanenza, ne impediva la reiscrizione prima di due anni dalla delibera di cancellazione, e che per tali motivi sono stati cancellati dall’elenco unico nazionale, potranno presentare istanza di nuova iscrizione attraverso la nuova piattaforma gestionale.